Bocconcini di merluzzo cotti al vapore, scottati in padella, aromatizzati alla curcuma, bacche rosa, aneto su crema di piselli, abbinati a Tenuta Il Bosco Il bosco DOC sboccatura 2012

20140303-214640.jpg

20140303-214650.jpg

Tenuta Il Bosco Malvasia vivace DOC abbinato a

  • Spaghetti alla chitarra con misto di mare;
  • Filetti di cernia in crosta di patate e zucchine con mandorle.
    Malvasia vivace DOC

    Malvasia vivace DOC

    i patate e zucchine 

Stasera osiamo…
Negramaro IGT 2011 di Masseria Altemura abbinato a Reginette con sugo di sarde, cappero IGP di Pantelleria, olive verdi, peperoncino, timo a km zero.

Un abbinamento che non ritengo del tutto errato. Molto probabilmente il vino non può esprimere il meglio di sè, ma si lascia bere tranquillamente e, una volta divorata questa ghiottissima pasta, ha tutte le caratteristiche per proseguire la serata da vero protagonista. Molto profumato e persistente, al palato caldo e avvolgente. Io ce lo vedrei benissimo con le cosiddette “bombette di Martina Franca”, con del caciocavallo stagionato, dei peperoni arrostiti e con qualche mozzarella per smorzare un po’ l’ardente spirito Negramaro.

20130719-123842.jpg

E’ un po’ come quando provi un abito ed esclami “E’ lui! E’ il mio! E’ quello che fa per me!“. Questo cru maremmano dai riflessi verde smeraldo è esattamente la stessa cosa.
Potrei definirlo come uno di quei vini nei quali rifugiarsi quando non si sa cosa stappare. Un vino dalle grosse potenzialità e molto versatile nell’abbinamento cibo-vino. Coi suoi 14°, inizialmente fresco e acido, muta in caldo e avvolgente, pieno e rotondo, con un’aroma persistente di frutta a polpa bianca e qualche punta floreale. Questo permette di abbinarlo a piatti saporiti e non senza comprometterne l’equilibrio.

Nei miei abbinamenti, ha esaltato il meglio di sé con le zucchine tonde ripiene di riso, coppa piacentina, verdure e menta. Ha supportato il gusto della coppa in modo meraviglioso. Oppure abbinato a dei bocconcini di mozzarella saporiti e a una frittatina di verdure. Infine abbinato al risotto con gamberi e zucchine. Eccellente!!

Avevo già degustato questo vino nel luglio 2009, in occasione di una precedente “Tasting List“, con l’annata 2008. Anche allora mi aveva colpito, ma l’ho potuto apprezzare molto di più oggi, pregustandolo mentalmente durante questa settimana di abbinamenti con l’annata 2011.

Un’altra cosa che mi ha colpito, e questo può piacere o no, è che sia allora che oggi, non ho riscontrato differenze sostanziali nelle due annate. Penso che dipenda dal fatto che, essendo un vino dalle grosse potenzialità, l’abbiamo stappato troppo “giovane”. Sarei propenso ad acquistarne qualche bottiglia da lasciare un 5-6 anni in cantina e assaporarne il risultato. Si potrebbe provare…

20130525-003956.jpg

Rocca di Montemassi Astraio Viognier 2011 DOC in abbinamento a zucchine tonde ripiene di riso, polpa di zucchine, coppa piacentina, menta, uova, carote e Parmigiano Reggiano 24 mesi

20130522-214642.jpg

Un particolare ringraziamento a Francesco Zonin per i due nuovi protagonisti della prima Tasting List del 2013. GRAZIE!!!

Si tratta di due vini toscani, provenienti dalla Maremma. Uno dei due è una vecchia conoscenza. Parlo dell’Astraio, Viognier, Maremma Toscana IGT 2011, degustato nel 2009 (annata degustata 2008). Mi era piaciuto in modo particolare perché mi aveva fatto rivivere sensazioni estive. Mi riferisco al dolce tepore dell’estate, quando al tramonto, il sole basso all’orizzonte, crea giochi di ombre favolosi, nell’aria si percepisce una brezza marina preludio della frescura della sera, la giovialità di una festa di paese, il dolce oziare, le letture estive davanti a un buon calice di bianco, e che bianco! Ecco il link relativo all’annata 2008: Astraio 2008

Il secondo vino, anch’esso proveniente dalla Maremma, è una novità. Sassabruna, Monteregio di Massa Marittima DOC 2010. Si tratta di un blend di uve Sangiovese (80%), Merlot (10%) e Syrah (10%). Sono proprio curioso di degustarlo! Ora si tratta solo di trovare i giusti abbinamenti enogastronomici.
Si accettano consigli o qualora voleste degustarlo insieme a me, fatemelo sapere!
Restate sintonizzati!

20130404-173200.jpg

Bucatini al romanesco. Variazione su ricetta di @AcademiaBarilla e Fiano 2011 IGT Masseria Altemura

20130124-210829.jpg